Recupero e shabby: cassettone.

Questa estate mi è stato chiesto di recuperare un antico mobile e renderlo un po’ più attuale, svecchiandolo in modo da poterlo inserire in una casa al mare.
Si tratta di uno di quei cassettoni enormi, che il tempo ha consumato impietosamente, senza però renderlo affascinante.
Il lato positivo nell’avere un vecchio e malandato mobile è che è sempre convertibile usando qualche accortezza e un po’ di creatività, senza tralasciare il buongusto. Il legno vecchio è versatile, al contrario dei nuovi mobili in commercio magari economici ma facilmente soggetti all’usura del tempo.

Il primo passo è stato quello di grattare tutto il coppale residuo per permettere alla pittura di penetrare bene nel legno.
Non proprio il lavoro più eccitante del mondo e anche molto faticoso; è però importante per evitare che dopo la prima mano di pittura il maledetto coppale riemerga lasciando delle odiose chiazze.
Dopo averlo spolverato e pulito con un po’ di alcool ho passato una mano di fondo legno all’acqua bianco. E’ importante seguire le venature del legno se volete che l’effetto finale sia bianco invecchiato e non laccato uniforme.
Dopo il tempo di asciugatura ho rifinito con uno smalto bianco all’acqua sempre seguendo le venature e distribuendo le pennellate in modo da ottenere delle sfumature in alcuni punti, soprattutto le estremità e gli spigoli.
All’interno ho realizzato un decoupage con fogli di giornale e ho passato una mano di flatting all’acqua sia sul decoupage sia all’esterno, per evitare che appoggiando un bicchiere bagnato rimangano i segni sul legno. Immagine

 

Immagine

Immagine

Immagine

 

, , , ,

  1. Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: