Being green.

Faccio la raccolta differenziata, cartone, plastica, vetro, organico. Quando mi lavo i denti chiudo l’acqua. Ho cominciato a comprare tutto biologico. Ho pure comprato la caraffa per filtrare l’acqua, giusto per eliminare un pò di plastica dalla circolazione. Uso lampadine a risparmio energetico. Il mio sogno sarebbe riuscire ad avere una casa a impatto zero. L’ultimo passo credo sia diventare vegetariana. Oltre ad adorare le verdure, guardo con perplessità le fettine di carne che mi ritrovo sul piatto. Ancora non mi è chiara la necessità di mangiare carne, dato che la natura permette di sostituirla con i legumi. Perchè gli uomini sono gli unici mammiferi che continuano a bere latte anche dopo lo svezzamento? Vorrei avere risposte a tutti questi interrogativi, che non siano solo propaganda. Vorrei delle motivazioni plausibili e prove scientifiche. Eccone alcune.
Sir Paul McCartney dice che è la giusta cosa da fare: “Se si vuole salvare il pianeta, tutto quel che si deve fare e’ smettere di mangiare carne. Questa e’ la singola azione piu’ importante che potete compiere. E’ stupefacente, se ci si sofferma a pensarci! La scelta vegetariana aiuta a combattere cosi’ tante cose in un colpo solo: la devastazione dell’ambiente, la fame nel mondo, la crudelta'”.
Margherita Hack: “A quei medici che dicono che un bambino non può crescere senza carne, dico che io non ho MAI mangiato carne, perché quando sono nata i miei genitori erano già vegetariani. Eppure sono stata campione di salto in alto e lungo, e ora a 79 anni faccio 100 km in bicicletta, gioco a pallavolo e non ho mai avuto malattie serie”.
Prof. Umberto Veronesi: “Gli animali vanno rispettati e non uccisi per poi mangiarli. […] Si tratta di una scelta che ho fatto molto tempo fa, perché sono fermamente convinto che gli uomini non abbiano diritto di provocare la sofferenza e la morte degli altri esseri viventi.”
“La carne non è indispensabile alla nostra alimentazione, nemmeno durante lo svezzamento: le proteine necessarie al nostro organismo, oltre che nella carne e nei cibi di origine animale, si trovano anche in molti vegetali, come i legumi. E’ dunque possibile trarre dal mondo vegetale una dieta ricca e variata capace di fornirci vitamine, proteine, zuccheri e grassi vegetali in modo completo e calibrato. […] Esistono poi prove scientifiche che questi alimenti, se consumati in quantità sufficiente, permettono anche di evitare alcune carenze e rinforzano la resistenza contro le malattie infettive. I vegetariani, in genere, hanno non soltanto una vita più lunga dei carnivori, ma evitano malattie croniche invalidanti.”
Morissey, The Smiths: “E’ quello di cui abbiamo davvero bisogno e quello che vogliamo ed è la cosa migliore per la maggior parte delle persone, e penso che tutti lo sappiano” ha dichiarato. “Nessuno può uscirsene con una argomentazione sensata a sostegno del mangiare animali – nessuno è in grado di farlo. La gente dice, per scherzare ‘La carne è buona’, ma è buona solo se la condisci, ci metti sale, pepe, la cucini e le fai 300 cose per nascondere il suo vero sapore. Se condisci allo stesso modo una sedia o della stoffa, probabilmente diventano abbastanza buone anche quelle.”

“Prova a mettere un bambino in una culla con una mela e un coniglio. Se mangia il coniglio e gioca con la mela ti regalo un’auto nuova.” — Harvey Diamond

  1. #1 by Elila on December 17, 2010 - 7:58 am

    Tesoro mi leggi nel pensiero! anche io sto iniziando a pensare di eliminare la carne dalla mia dieta, ma riconosco che l’Italia non è un paese illuminato..non vuole condividere la diversità nè favorire un pensiero alternativo.
    Combattere tutti i giorni per farsi accettare anche quando ci si siede per pranzare o cenare è davvero scocciante!! un grande abbraccio e a presto!

    • #2 by In Elegance We Trust on December 17, 2010 - 5:53 pm

      Che bello, siamo in sintonia!
      Questo non è un paese illuminato, ma tocca a noi illuminare noi stessi.
      Bacio cara, a presto.

  2. #3 by Rano on December 17, 2010 - 8:52 pm

    Io lo dico sempre, sono le piccole cose che fanno la differenza. Molte persone pensano che tanto non serve a nulla, ma è anche vero che se tutti facessimo quel ragionamento lì non andremmo da nessuna parte. L’italia poi non è un paese illuminato sotto nessun punto di vista e a maggior ragione quando si parla di ambiente la gente storce il naso, ma dovrebbero prendere te ad esempio ed essere un po’ più responsabili.

    • #4 by In Elegance We Trust on December 17, 2010 - 10:06 pm

      Ti ringrazio tanto. Come ho già avuto modo di dirti, sarebbe bello riuscire a fare le cose per migliorare noi stessi e per raggiungere obiettivi che riteniamo importanti.
      Però vedo che il “who cares” va molto di moda, purtroppo.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: