Carlos Ruiz Zafón

Menomale esistono i libri, mi vien da dire guardando il tempo che c’è fuori. In effetti, come sarebbe triste la vita se non ci fosse qualcuno che ti racconta, parola dopo parola, una storia.

Carlos Ruiz Zafón. Se amate Barcellona e le sue strade assolate, ma in alcune ore un pò misteriose, questo è il vostro scrittore. Devo dire che mi ha conquistato sia dal punto di vista del contenuto che della forma. Misteri su misteri, storie fantastiche che ti tengono aggrappato al libro e non ti lasciano andare fino a che non hai letto l’ultima pagina. La forma è sostanzialmente semplice, ma è condita da metafore apprezzabili. Ti fanno entrare all’interno della storia più di quanto tu voglia. E si rimane cullati da una Barcellona antica ma ormai evoluta che non esiste più, e che viene raccontata attraverso storie sinistre quasi magiche, aspettando il momento in cui potremmo tornare, ancora una volta, a passeggiare per le sue strade -un tempo- (o adesso più che mai) maledette.

God bless the books, It’s what I have to say looking at the weather outside. Life would be so sad without somebody telling you, word after word, a story.

Carlos Ruiz Zafón. If you love Barcelona and the sunny,  but sometimes a little mysterious, streets, this is your writer.  He won my interest from the point of view of the content and the style. Mysteries after mysteries, fantastic stories keep you hold onto the book and won’t let you go until the last page has been read. The style is simple but is larded by very significant metaphors. They get you into the story more than you want to. We stayed rocked by an ancient Barcelona which is now evolved and it doesn’t exist anymore;  it’s told through strange and almost magic stories, waiting for the moment we’ll come back one more time, walking in those streets -once- (or now more than ever) cursed.

, , , ,

  1. #1 by Rano on September 29, 2010 - 3:53 pm

    Ciao Pam sono Rano! Prima di tutto grazie infinite per il bellissimo messaggio sul mio blog. Apro invece per la prima volta il tuo e ne sono rimasto colpito davvero. Se poi il primo post che trovo è dedicato alla lettura lo è ancora di più.
    Dando una rapida scorsa noto che anche a te piace scrivere e che ami l’arte e la fotografia. Penso quindi che andremo parecchio daccordo.

    Ma dammi tempo. Voglio leggermi il tuo blog con calma. =)

    Rano.

  2. #2 by In Elegance We Trust on September 29, 2010 - 4:07 pm

    Ciao Rano, grazie a te per l’interesse. Mi piacciono tante cose..infatti questo blog non ha un’unica identità, parla di tutto, forse di troppo a volte!
    Però sì, mi piace l’arte per le emozioni che provoca, la lettura, perchè leggo molto e non saprei vivere senza, la fotografia anche se non sono esperta ma amo le fotografie strane. Last but not least la moda perchè ho fatto una piccola esperienza in una casa di moda e vorrei continuare su questa strada🙂
    P.S. Anche io andrò a ritroso e comincerò a leggere dal principio il tuo blog. Mi succede così quando trovo qualcosa che mi appassiona.
    A prestissimo!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: